I futures Bitcoin CME sono scambiati con un premio di oltre 300 dollari; Ecco cosa significa

La recente forza di Bitcoin ha creato un senso di „FOMO“ tra gli investitori. Questa tendenza è chiarita mentre si guarda al premio crescente tra i futures spot Bitcoin e BTC sul CME.

La domanda di BTC da parte degli investitori che utilizzano questa piattaforma – che è fatta su misura per le istituzioni, i trader professionisti e i ricchi trader al dettaglio – ha portato il premio dei futures ad un aumento di oltre 300 dollari rispetto a quello spot Bitcoin Compass attualmente in commercio.

Questo è un segno che il cosiddetto „denaro intelligente“ si sta muovendo freneticamente per aggiungere un’esposizione al rialzo a Bitcoin.

Nonostante questa tendenza, il rapporto Commitment of Traders della scorsa settimana mostra che le istituzioni che utilizzano il CME per commerciare la criptovaluta di riferimento rimangono a breve termine.

La forza di Bitcoin cresce man mano che la domanda di attività scarse raggiunge un punto di ebollizione

Mentre gli stampatori di denaro delle banche centrali di tutto il mondo continuano a stampare fiat a tassi senza precedenti, gli investitori temono sempre più l’imminente inflazione che ne deriverà.

Per questo motivo, si sono rivolti ad asset con scarsità per aiutare a proteggere e preservare il loro capitale.

Questo ha fatto sì che il prezzo dell’oro abbia raggiunto oggi un nuovo massimo storico di oltre 2.000 dollari per oncia, mentre anche l’argento e altre materie prime mostrano segni di forza.

Gli stessi fattori che hanno spinto il prezzo dell’oro ad aumentare il suo prezzo stanno anche stimolando la Bitcoin, permettendogli di salire dai minimi di 9.000 dollari di poche settimane fa ai recenti massimi di 12.000 dollari.

I futures CME vedono i premi in crescita mentre cresce la domanda di BTC

Un segno della crescente domanda di Bitcoin è il premio visto mentre si guarda ai futures di BTC sul CME.

L’analista Josh Rager ha recentemente osservato che i futures per la crittovaluta di riferimento sulla piattaforma sono ora scambiati a un premio di oltre 300 dollari rispetto al BTC spot.

„I futures CME BTC che scambiano più di 300 dollari su spot a più di 11.945 dollari Mi piacerebbe vedere il prezzo spot Bitcoin continuare a salire e chiudere più in alto di 11.827 dollari al giorno“.

Questo suggerisce che i trader sono in una frenesia di guadagnare l’esposizione a lungo termine di BTC grazie alla sua forza costante, ma le istituzioni rimangono un po‘ scettiche.

Secondo il rapporto Commitments of Traders della scorsa settimana, gli investitori istituzionali sono fortemente net-short, nonostante i trader al dettaglio siano in grandissima parte longevi.

L’aggregatore di dati Unfolded ha recentemente offerto una panoramica di questa tendenza:

„28 – Luglio CME BTC Commitments of Traders Report (COT). Interesse aperto: 13.068 (+41,5%). Le posizioni nette al dettaglio raggiungono i massimi storici. Lo smart money (istituzioni) rimane flat net short“.

Man mano che il Bitcoin cresce sempre più correlato all’oro, potremmo iniziare a vedere i trader istituzionali rimuovere parte della loro breve esposizione al crypto di riferimento.

Il Bitcoin, attualmente al primo posto nella classifica del mercato, è aumentato del 3,93% nelle ultime 24 ore. BTC ha un market cap di 215,63 miliardi di dollari con un volume di 24 ore di 23,14 miliardi di dollari.